Domande e risposte

Quando dura una terapia?
La durata di una psicoterapia non è valutabile a priori, dipende da troppi fattori. Quello che possiamo decidere insieme sono gli obiettivi su cui lavorare e quanto tempo darci. L’esperienza di anni in psichiatria mi permette di cucire un intervento di senso in base alle esigenze della situazione che andremo a valutare insieme.
Quanto costa una seduta?
Una mia seduta costa 90€ che sia svolta in studio o che sia svolta con modalitá telematica. Le sedute di psicoterapia sono detraibili dalle tasse come spesa medica.
È possibile svolgere la seduta on line o al telefono?
Certo, non come modalità di elezione a meno dell’impossibilità di recarsi in studio, ma se lo riteniamo opportuno possiamo concordarlo. Si può utilizzare Skype, Facetime, Whatsapp o anche la chiamata telefonica normale.
Utilizza il lettino come nei film?
Sì ma non come nei film e non sempre. Dipende dal tipo di lavoro e dagli obiettivi che decideremo insieme. Non come nei film nel senso che non sono una psicoanalista, mi serve il lettino per lavorare anche sulla relazione tra di noi e indirizzare l’attenzione di entrambi.
Come faccio a sapere se è il terapeuta giusto per me?
Conosciamoci, io posso garantire esperienza, anche di situazioni complesse, formazione, costante confronto con colleghi, riservatezza, non giudizio, ma l’unico modo è conoscerci.
Come posso essere sicuro che non racconterà di me in giro?
Come psicologo psicoterapeuta iscritto all’Albo ho degli obblighi e doveri deontologici consultabile sul sito dell’Ordine degli Psicologi. Tra cui il rispetto della privacy.
Come posso pagare le sedute?
Puoi pagare comodamente con un bonifico, è la modalità che preferisco ma se hai bisogno puoi anche pagare con bancomat o Satispay. Contanti no, per le nuove regole sulla tracciabrilitá delle prestazioni sanitarie da detrarre dalle tasse.

Detraibilità fiscale

Per le prestazioni professionali viene rilasciata regolare fattura fiscale.

Il costo degli incontri è detraibile dalla dichiarazione dei redditi come spesa sanitaria.

Per fortuna l’Agenzia delle Entrate, con la circolare n.20 del 13/05/11, ha definito che le spese sostenute per sedute di psicologia o di psicoterapia possono considerarsi oneri detraibili nella dichiarazione dei redditi dei contribuenti che le sostengono .Queste spese sono infatti considerata alla stregua delle spese sanitarie effettuate da un medico, e precisa anche che le prestazioni sono ammesse alla detrazione senza la necessità di una prescrizione del medico, basta allegare la fattura.

Dal 2020 per poter detrarre la spesa bisognerà pagare la prestazione con un metodo di pagamento tracciabile, che sia bonifico, bancomat o comunque un metodo tacciabile. Presso il mio studio è possibile pagare con bonifico, bancomat e Satispay.

+393294559575

Telefono, Whatsapp
Skype

paolascovazzi@inwind.it

Studio Arluno

Via Papa Giovanni XXIII, n°27

Studio Legnano

Presso Spazio Connessioni
Via Lampugnani, n°6
Codice di sicurezza:
security code
Inserire il codice di sicurezza:

Invia richiesta
×

Benvenuto

Clicca qui sotto per chattare su WhatsApp o mandare una email a paolascovazzi@inwind.it

× Contattami